SERVIZI

Bonifica Serbatoi

Econet si occupa della bonifica serbatoi, sia interrati che fuori terra, che contengono diverse tipologie di residui, come ad esempio:

  • serbatoi gasolio (riscaldamento, autotrazione e nafta)
  • cisterne benzina
  • cisterne olio combustibile
  • cisterne solventi

Fasi della bonifica di un serbatoio

Si provvede prima di tutto alla pulizia del pozzetto di accesso al serbatoio (passo d’uomo) e la sua apertura per verificare la presenza di gas utilizzando l’esplosimetro; quindi aspirare materiali inquinanti e gas infiammabili.

Avviene quindi l’ingresso dell’operatore dotato di protezioni adeguate, maschere facciali e autorespiratori, che provvede al lavaggio del serbatoio con getti di acqua ad alta pressione e con detergenti tensioattivi ad alto potere sgrassante.

Una volta terminata la fase di lavaggio del serbatoio, l’acqua di lavaggio viene aspirata ed il passo d’uomo viene chiuso con la sostituzione eventuale di bulloni, guarnizioni, etc).

Rilascio della certificazione di bonifica e di gas free

Una volta che il serbatoio è stato bonificato, viene effettuata la prova “Gas free” nel pieno rispetto delle disposizioni date dalla Nota DCPREV prot. n. 12026 del 5 agosto 2010.  

Dopo questa verifica viene rilasciata l’attestazione di avvenuta bonifica, una relazione dove si certifica che la cisterna è stata regolarmente bonificata e il contenuto è stato smaltito a norma di legge (Dlgs 152/06).

Smaltimento degli inquinanti residui

I residui (in genere idrocarburi) vengono identificati come rifiuti pericolosi e conferiti direttamente presso appositi impianti di smaltimento.

Smaltimento della cisterna,  sostituzione o messa in sicurezza

Se è necessario rimuovere e smaltire la vecchia cisterna interrata perché non più in uso, si esegue la rimozione con mezzi meccanici, il serbatoio viene tagliato a laser e conferito in impianti di recupero.

Si possono eseguire anche sostituzione di serbatoi interrati con nuovi serbatoi a doppia camera con centraline di rilevamento perdite.

Viene inoltre rilasciato un apposito formulario di avvenuto smaltimento a norma di legge per i residui inquinanti e un formulario per i rottami in ferro del serbatoio.

Se non è possibile rimuovere la cisterna si effettua la messa in sicurezza mediante il riempimento della stessa con sabbia, calcestruzzo o materiale inerte. Anche in questo caso viene fornita dichiarazione di avvenuta inertizzazione.

Servizio disponibile per:

Pubblica Amministrazione

Aziende industriali

Aziende Agroalimentari